Formazione capi

messatoscana

incaricati

Alessia Pepori focaf@toscana.agesci.it
Stefan Angelo Ostling focam@toscana.agesci.it

 

Art. 45 – Finalità della formazione dei soci adulti (del Regolamento AGESCI)

I bambini, i ragazzi e i giovani hanno il diritto di essere educati da adulti che abbiano compiuto scelte solide e acquisito adeguate competenze.

L’AGESCI contribuisce alla tutela di questo diritto con la proposta ai propri soci adulti di percorsi formativi vissuti in una dimensione di formazione permanente e finalizzati al perseguimento delle caratteristiche del profilo del capo.

La nostra Associazione propone ad ogni Capo, dal momento dell’ingresso in Comunità Capi e per tutto il tempo in cui svolgerà il servizio, di diventare artefice e protagonista del proprio percorso formativo secondo uno stile di progettazione di sé e del proprio cammino di crescita.
Tale presupposto è condizione necessaria per lo svolgimento del proprio servizio a qualunque livello.
Il percorso formativo di ogni Capo comprende alcuni momenti «istituzionali» (i 3 campi dell’iter che si concretizzano poi nella Nomina a Capo) e altri momenti di «formazione permanente» che di volta in volta il capo sceglierà per tutta la durata del suo servizio.Nella sua formazione il Capo è sostenuto principalmente dal proprio staff e dalla sua Coca, dalla sua Zona che offrirà occasioni di confronto, sperimentazione ed approfondimento, dalla Regione che promuove la formazione metodologica e la ricerca di consapevolezza nel proprio ruolo di educatore e testimone, dal livello nazionale che promuove la formazione associativa.Per questo la Formazione Capi regionale cura ed organizza i primi 2 eventi dell’iter formativo (il Campo di formazione per Tirocinanti e il Campo di Formazione Metodologica) ed i CAM (Campi di Aggiornamento Metodologico) oltre a programmare momenti di formazione specifici durante l’anno scout sulla base delle indicazioni dei Capi della Regione.

NEWS

Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino (Lc, 24,13) In questa immagine può essere riassunto il pensiero che ci ha guidati per progettare il nostro incontro per formatori, un incontro dedicato all’educazione alla vita cristiana che ci vede tutti in cammino insieme, capi e ragazzi, fianco a fianco su una strada comune. Ci prende...
Domenica 6 Marzo a Fiesole, al convento di S. Francesco, i capi E/G e i capi con incarichi da quadro della regione hanno svolto le loro Officine metodologiche, momento importante di formazione permanente, ma anche di riflessione e di approfondimento. “Educare alla vita cristiana” per gli E/G e “Spes contra spem” (il motto di La Pira) per i quadri i ...
How_to_talk_to_children_about_war Gli Scouts della Repubblica Ceca hanno preparato i seguenti suggerimenti per Capi Scout, ma possono essere utili anche ad educatori, genitori o volontari che lavorano con bambini/ragazzi in altre organizzazioni. La guida originale era stata creata per affrontare la situazione in Ucraina, In ogni caso questa traduzione in ...